Cammino dell’Accoglienza 2017

Cammino dell'Accoglienza 2017

Ritorna il Cammino dell’Accoglienza, che si svolgerà dal 2 al 4 giugno 2017, attraverso l’intera Valle Roveto. La Valle, una delle aree più affascinanti d’Abruzzo, un tempo terra di orsi e briganti ha costituito nel corso dei secoli il naturale luogo di passaggio di eserciti in guerra, dalle truppe romane alle truppe tedesche ed alleate durante la seconda guerra mondiale. Il Cammino, superata la Valle Roveto, nelle Gole del Liri a Pescocanale, raggiunge le montagne di Luco e poi la Piana del Fucino. Per informazioni ed iscrizioni tel. 324.0752082 / Pagina Facebook

Posted by redazione 05 30, 17 Commenti disabilitati su Cammino dell’Accoglienza 2017
Continua a leggere

Al Grand Tour di Attilio Brilli il Premio “Città delle Rose” di Roseto

Al Grand Tour di Attilio Brilli il Premio “Città delle Rose” di Roseto

Il premio di  saggistica “Città delle Rose”  di Roseto degli Abruzzi, alla XV edizione, è andato ad Attilio Brilli, ritenuto tra i massimi storici della letteratura di viaggio, il mitico Grand Tour. Negli anni scorsi ebbi contatti con lui, tra i primi ad accorgersi del lavoro di riscoperta della comunità di artisti scandinavi a Civita d’Antino al seguito di Kristian Zahrtmann, dandone cenno nel saggio “La scoperta dell’Abruzzo: i paesaggi, i costumi, la gente”, pubblicato dalla Banca Etruria dopo il terremoto del 2009.

Posted by redazione 05 30, 17 Commenti disabilitati su Al Grand Tour di Attilio Brilli il Premio “Città delle Rose” di Roseto
Continua a leggere

Civita d’Antino diventa un set internazionale “en plein air” per un documentario sui pittori scandinavi

Civita d’Antino diventa un set internazionale "en plein air" per un documentario sui pittori scandinavi

Inizieranno nel mese di maggio 2017 le riprese del documentario ‘LA LUNGA STRADA DAL NORD – Kristian Zahrtmann ed i pittori scandinavi di Civita d’Antino’ di Leonardo Araneo, molte scene verranno realizzate proprio nel borgo medievale di Civita d’Antino. Il documentario, prodotto da The Talking Tree Srl, in associazione con la Fondazione Pescarabruzzo, in collaborazione con il Comune di Civita d’Antino, dell’Accademia di Danimarca e dell’Accademia di Belle Arti di Roma, sarà girato, infatti, fra Civita d’Antino, Roma e Copenaghen, i luoghi che maggiormente hanno segnato la carriera di questa scuola pittorica fra le più importanti del nord Europa alla fine dell’Ottocento.

Posted by redazione 03 24, 17 Commenti disabilitati su Civita d’Antino diventa un set internazionale “en plein air” per un documentario sui pittori scandinavi
Continua a leggere

Sulle tracce dei pittori norvegesi che frequentarono Civita d’Antino

Sulle tracce dei pittori norvegesi che frequentarono Civita d’Antino

La critica d’arte norvegese Dyveke Bast ha finalmente visitato Civita d’Antino, come era suo desiderio. Già lo scorso anno, era scesa in Italia ma non aveva potuto raggiungere la Valle Roveto a causa della neve. Durante il soggiorno romano incontrò comunque il prof. Marco Nocca nella sede dell’Accademia delle Belle Arti. Il suo interesse a conoscere quella che fu la sede estiva della scuola di Kristian Zahrtmann emerse durante la preparazione di una mostra sul pittore norvegese Kristofer Sinding-Larsen (1873-1948), che seguì il maestro danese anche a Civita d’Antino.

Posted by redazione 09 19, 16 Commenti disabilitati su Sulle tracce dei pittori norvegesi che frequentarono Civita d’Antino
Continua a leggere

Il ministro svedese del futuro in visita in Italia. Abruzzo, Civita d’Antino e curiosità per Kristina Persson

Il ministro svedese del futuro in visita in Italia. Abruzzo, Civita d'Antino e curiosità per Kristina Persson

(di Antonio Bini) Non di rado dall’Italia si guarda con interesse ai paesi scandinavi e alla Svezia in particolare, al suo welfare. Da quando si è insediato il nuovo governo presieduto dal socialdemocratico Löfven (ottobre 2014) suscita curiosità la figura di Kristina Persson, ministro per le strategie future e la cooperazione nordica, di cui si sono occupati nei mesi scorsi anche i principali quotidiani italiani. La Svezia è il primo paese al mondo a nominare un Ministro che abbia come priorità lo sviluppo a lungo termine delle idee. Il lavoro del Ministro Persson coinvolge, tra l’altro, la conversione ecologica e altre iniziative volte a promuovere lo sviluppo sostenibile in termini economici, sociali e ambientali.

Posted by redazione 04 05, 16 Commenti disabilitati su Il ministro svedese del futuro in visita in Italia. Abruzzo, Civita d’Antino e curiosità per Kristina Persson
Continua a leggere