Civita d’Antino diventa un set internazionale “en plein air” per un documentario sui pittori scandinavi

Civita d’Antino diventa un set internazionale "en plein air" per un documentario sui pittori scandinavi facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Inizieranno il 24 aprile 2017 le riprese del documentario ‘LA LUNGA STRADA DAL NORD – Kristian Zahrtmann ed i pittori scandinavi di Civita d’Antino’ di Leonardo Araneo, molte scene verranno realizzate proprio nel borgo medievale di Civita d’Antino. Il documentario, prodotto da The Talking Tree Srl, in associazione con la Fondazione Pescarabruzzo, in collaborazione con il Comune di Civita d’Antino, dell’Accademia di Danimarca e dell’Accademia di Belle Arti di Roma, sarà girato, infatti, fra Civita d’Antino, Roma e Copenaghen, i luoghi che maggiormente hanno segnato la carriera di questa scuola pittorica fra le più importanti del nord Europa alla fine dell’Ottocento.

Posted by Redazione 03 24, 17 Commenti disabilitati su Civita d’Antino diventa un set internazionale “en plein air” per un documentario sui pittori scandinavi
Continua a leggere

Sulle tracce dei pittori norvegesi che frequentarono Civita d’Antino

Sulle tracce dei pittori norvegesi che frequentarono Civita d’Antino facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

La critica d’arte norvegese Dyveke Bast ha finalmente visitato Civita d’Antino, come era suo desiderio. Già lo scorso anno, era scesa in Italia ma non aveva potuto raggiungere la Valle Roveto a causa della neve. Durante il soggiorno romano incontrò comunque il prof. Marco Nocca nella sede dell’Accademia delle Belle Arti. Il suo interesse a conoscere quella che fu la sede estiva della scuola di Kristian Zahrtmann emerse durante la preparazione di una mostra sul pittore norvegese Kristofer Sinding-Larsen (1873-1948), che seguì il maestro danese anche a Civita d’Antino.

Posted by Redazione 09 19, 16 Commenti disabilitati su Sulle tracce dei pittori norvegesi che frequentarono Civita d’Antino
Continua a leggere

“In The Light of Italy” Colori e paesaggi di Civita d’Antino in una prestigiosa mostra a Copenaghen

“In The Light of Italy” Colori e paesaggi di Civita d'Antino in una prestigiosa mostra a Copenaghen facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Resterà aperta a Copenaghen, dal 23 settembre prossimo fino al 29 gennaio 2017, “In The Light of Italy”, l’importante rassegna dei pittori danesi e norvegesi che nel periodo 1879-1886 hanno riportato sulla tela la luce e i colori d’Italia nei loro viaggi esplorativi nella Valle del Liri e nella Valle Roveto

Posted by Redazione 09 20, 16 Commenti disabilitati su “In The Light of Italy” Colori e paesaggi di Civita d’Antino in una prestigiosa mostra a Copenaghen
Continua a leggere

Una mostra in Norvegia su K. Sinding-Larsen apre una finestra su Civita d’Antino

Una mostra in Norvegia su K. Sinding-Larsen apre una finestra su Civita d’Antino facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

(di Antonio Bini) Nella cittadina turistica di Stavern, appena a nord del fiordo di Oslo, il 25 luglio è stata inaugurata nella settecentesca fortezza una mostra dedicata al pittore Kristofer Sinding-Larsen (Oslo 1873-1948) che nel periodo estivo frequentò, come altri artisti, la nota località costiera norvegese. La sua formazione artistica fu influenzata da soggiorni in Danimarca, Francia, Spagna e Italia, paese nel quale rimase circa tre anni. In Italia giunse nel 1895, appena ventiduenne. L’artista ebbe soggiorni in varie città,  seguendo l’itinerario classico del Grand Tour (Venezia, Firenze, Roma). La sua biografia attribuisce particolare importanza al periodo tra il 1895 e il 1896 trascorso in Abruzzo, a Civita d’Antino, tra altri scandinavi della scuola di Kristian Zahrtmann.

Posted by Redazione 08 03, 15 Commenti disabilitati su Una mostra in Norvegia su K. Sinding-Larsen apre una finestra su Civita d’Antino
Continua a leggere

Impressionisti Danesi in Abruzzo

Impressionisti Danesi in Abruzzo facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

A più di un secolo dall’Esposizione Internazionale del 1911 presso la Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma a valle Giulia, in cui la Danimarca era presente con circa sessanta artisti (tra cui il grande Vilhelm Hammershøi) e più di duecento opere, la mostra “Impressionisti Danesi in Abruzzo” ha rappresentato il primo tentativo storico-critico di una rivalutazione italiana del movimento dei pittori nordici “en plein air” della seconda metà dell’Ottocento. 

Posted by Redazione 03 20, 14 Commenti disabilitati su Impressionisti Danesi in Abruzzo
Continua a leggere